ostuni.com - '98
Vai ai contenuti

Menu principale:

DA NON PERDERE
ostuni panorama
Strada dei colli, santuario di Sant'Oronzo e di San Biagio.
Appena ha inizio la strada ss 16 per bari sulla sinistra ha origine una strada in forte pendenza, la strada dei colli; guardando in alto si nota facilmente una grande croce: la croce luminosa è un monumento religioso-patriottico inaugurato nel 1935 in ricordo dei caduti della prima guerra mondiale.
Percorrendo la strada a destra si possono ammirare scorci panoramici della marina di Ostuni e dell'abitato. Poco dopo si arriva alla statua del santuario di Sant'Oronzo, situata sulla punta della collina e che domina l'intero panorama. Proseguendo si trovano le indicazioni per giungere al Santuario di Sant'Oronzo. La Chiesa, costruita nel XVII sec. ha una facciata semplice che domina la vallata degli uliveti.
Uscendo dalla chiesa, a sinistra, attraverso un arco e in cima ad un lungo scalone formato da 54 gradini, si trova la fonte miracolosa, il punto esatto dove S. Oronzo, secondo la tradizione, fece zampillare l'acqua per battezzare e dissetare quanti arrivavano a chiedere la sua grazia.
Poco distante dal Santuario di S. Oronzo, in c.da Rialbo,in una gola tra le colline ricchissime di vegetazione, sorge un insediamento di notevole valore storico ed artistico: il Santuario di San Biagio.
Al santuario si può giungere solo a piedi. Dedicato appunto a San Biagio Costituisce il più completo esempio di insediamento rupestre, poichè secondo la tradizione, nel medioevo, lungo queste colline si insediarono eremiti basiliani che conservarono reliquie del Santo. I monaci ne diffusero il culto nella zona, tanto che gli ostunesi elessero San Biagio a patrono dela città.
ostuni collina
© 2017 Copyright Ostuni.com - P. Iva: 01759350745
Tutti i diritti riservati. | partners | credits
Torna ai contenuti | Torna al menu